Al 1º incontro: bimba provoca una reazione emotiva nella bisnonna con demenza.

La prima volta che Sophie Flynn, allora di 5 anni, ha visto la sua bisnonna di 82 anni, è stato molto commovente. I genitori della piccola, Sarah Miller e William Flynn, erano spaventati che potesse essere uno shock per la figlia: la bisnonna, infatti, è affetta da demenza. Come poter gestire una situazione in cui l'anziana donna non solo non avrebbe riconosciuto la nipote, ma ne sarebbe probabilmente anche stata spaventata?

L'intera famiglia (con una certa angoscia) si era quindi recata nel posto dove vive la bisnonna. Quando però erano entrati dove si trovava la donna, Sophie aveva reagito in un modo inaspettato. Si era avvicina all'anziana, le aveva preso il viso e aveva iniziato a cantare un canzone. Si trattava di "You are my sunshine", che pareva avere un significato speciale per la bisnonna.

Con grande sorpresa di tutti, la donna, che in genere è spaventata da chi non conosce, non solo è rimasta calma, ma ha iniziato a cantare (a suo modo) con la nipotina! Per fortuna qualcuno è riuscito a riprendere questo momento davvero emozionante. Guardate anche voi:

"Sophie l'ha riportata in vita", ha spiegato la mamma. "È stato eccezionale, non potevamo crederci. Era come se fossero le uniche due persone nella stanza". Da allora, la piccola Sophie fa visita alla nonna regolarmente, anche se la donna non ha ricordi lucidi, le due hanno un legame incredibile ogni volta che la bambina si mette a cantare.

Da quella prima volta sono passati già 3 anni. La storia di Sophie e della bisnonna dimostra che i bambini trovano sempre un modo per farsi spazio nel cuore degli adulti. Per fortuna i genitori hanno vinto la paura di terrorizzare la loro figlia e l'hanno portata a fare la conoscenza della bisnonna. Il video di Sophie ha commosso migliaia di persone in tutto il mondo, soprattutto coloro che hanno parenti che soffrono di demenza senile o Alzheimer. Un momento meraviglioso, vero? Condividetelo con tutte le persone che amate! 

Commenti

Scelti per voi